Le mille specializzazioni della Clinica Medica 1 di Padova

Ospedale-Padova

Il Prof. Fabris, Direttore dell’Unità Operativa Complessa, ci guida alla scoperta di questa importante realtà ospedaliera

L’Unità Operativa Complessa Clinica Medica 1 dell’Azienda Ospedaliera Università di Padova, si occupa della valutazione del paziente nella sua globalità e si caratterizza per l’osservazione rapida/intensiva in ambito cardiovascolare, ematologico, allergologico e delle malattie fragilizzanti dell’osso. A dirigerla il Prof. Fabrizio Fabris, che dopo la laurea, inizia la sua formazione sotto la guida scientifica e metodologica del Prof. Girolami, esponente di rilievo della scuola di Medicina Interna di Mario Austoni. Sviluppa sin da subito la sua predilezione per la ricerca traslazionale nel campo dell’emostasi ed in particolare nello studio della fisiopatologia dell’emostasi primaria e nel ruolo delle piastrine nelle malattie emorragiche e trombotiche. La sua attività di ricercatore procede parallelamente all’applicazione clinica del metodo scientifico nell’ambito della visione olistica del malato e delle malattie. Nei 40 anni di attività clinica e di ricerca ha contribuito allo sviluppo delle conoscenze in numerosi settori, come la relazione tra i fattori plasmatici della coagulazione e la funzionalità delle piastrine; lo screening ed individuazione dei soggetti affetti da piastrinopenie congenite ed acquisite nella Regione Veneto quali la mallatia MYH9 correlata, la piastrinopenia da eparina e le microangiopatie; lo studio fisiopatologico, clinico e genetico delle malattie mieloproliferative quali policitemia, trombocitemia e mielofibrosi. L’attività scientifica e clinica si è concretizzata nella pubblicazione di oltre 250 lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali. È inoltre Professore Ordinario di Medicina Interna all’Università di Padova.

 

Prof. Fabris ci parli dell’Unità che dirige.

L’attività della Clinica Medica 1 è elettivamente dedicata alla diagnosi, ed al trattamento di: patologie cardio-vascolari; patologie ematologiche non-oncologiche, trombosi ed emostasi; patologie allergologiche respiratorie ed alimentari, reazioni avverse a farmaci, orticarie, edemi e malattie fragilizzanti dell’osso quale l’osteoporosi.

Dall’inizio degli anni 2000 la Clinica Medica 1 è fortemente coinvolta nella prevenzione primaria e secondaria, nella diagnosi ed il trattamento delle manifestazioni acute della malattia cardiovascolare, unendo al tradizionale bagaglio di competenze internistiche, l’esperienza professionale di 2 cardiologi, un angiologo e 3 internisti con particolare competenza nel campo delle ipercolesterolemie.

Il Centro si occupa poi della gestione e coordinamento di protocolli clinico-sperimentali internazionali con farmaci innovativi che riducono i lipidi. L’attività ematologica è invece dedicata principalmente a patologie non oncologiche. Gli ambiti in cui siamo particolarmente competenti sono le malattie delle piastrine e dei globuli rossi in pazienti portatori di malattie congenite ed acquisite e di malattie rare, divenendo centro di riferimento nazionale ed internazionale. È nostro vanto l’attenzione che dedichiamo alla diagnostica di laboratorio ed in particolare genetica connessa a queste malattie. Nei nostri laboratori effettuiamo studi biomolecolari e funzionali di molte patologie e, grazie alla collaborazione scientifica con i maggiori centri italiani ed europei, forniamo ai nostri pazienti screening e certificazione delle malattie rare con le migliori e più moderne metodologie disponibili.

Il nostro centro è anche coinvolto in molteplici studi su nuovi farmaci per le piastrinopenie congenite, la policitemia e la trombocitemia, i nuovi anticoagulanti orali e gli antiaggreganti in collaborazione con l’Unità coronarica. Nella nostra Clinica sono rappresentati il Centro regionale specializzato per l’Osteoporosi ed il Servizio di Diagnosi per le Malattie dello Scheletro. Siamo inoltre in possesso dell’autorizzazione regionale per la diagnosi, il follow-up ed il trattamento delle malattie rare dello scheletro nell’ambito del progetto europeo ERN (European Reference Network).

Le attività di allergologia ed immunologia sono indirizzate allo studio, alla diagnosi ed alla terapia delle allergie respiratorie ed alimentari, delle reazioni avverse ai farmaci, delle allergie al veleno di imenotteri, delle dermatiti da contatto, delle orticarie e degli edemi allergici. Particolare interesse è rivolto alle manifestazioni più severe, inclusi gli shock anafilattici, indotte da farmaci anche in fase perioperatoria e da imenotteri, sia negli adulti sia nella fascia di età pediatrica. Siamo inoltre Centro di Riferimento per l’edema ereditario, patologia molto rara.

Prof. Fabrizio Fabris

Direttore dell’Unità Operativa Complessa Clinica Medica 1 Azienda Ospedaliera Università di Padova

Via Giustiniani, 2 – 35128 Padova
Segreteria: 049.8212165
Fax 049.8212159
fabrizio.fabris@unipd.it

Post Correlati

Leave a comment