Cisti, noduli e lesioni nella zona inguinale o ascellare? Potrebbe essere idrosadenite suppurativa

Riparte la campagna nazionale ‘Che nome dai alle tue cisti?’ con l’adesione di oltre 30 strutture ospedaliere in tutta Italia

 La campagna nazionale di sensibilizzazione sull’idrosadenite suppurativa (HS) “Che nome dai alle tue cisti?”, partita ad Aprile, riparte con l’adesione di nuove ospedali in tutta Italia.

“Che nome dai alle tue cisti?”, realizzata grazie al contributo di AbbVie,  prevede la possibilità di  usufruire di una visita dermatologica gratuita per chi soffre di HS, o chi ha il dubbio di soffrirne, nei centri che hanno un ambulatorio dedicato a una patologia ancora oggi di difficile diagnosi.

L’HS si manifesta con la formazione di cisti, noduli, ascessi  e lesioni dolorose nella zona inguinale, ascellare, perianale, gluteale e sotto il seno e, meno frequentemente, sul cuoio capelluto, collo, schiena, viso e addome. Il quadro  clinico non è sempre facile da riconoscere e può simulare delle comuni “cisti sebacee” o essere scambiata per altre patologie (acne, follicoliti). La diagnosi precoce è fondamentale nella cura dell’HS, evitando la progressione verso forme invalidanti.

“Che nome dai alle tue cisti?” è Patrocinata da Inversa Onlus, la prima e unica associazione italiana per i pazienti affetti di idrosadenite suppurativa (HS) e nasce per sopperire alle necessità e difficoltà dei malati legate alla gestione di una patologia cronica invalidante. L’associazione, fondata nel 2010 da Giusi Pintori, sostiene proattivamente ogni singolo malato, fornendo informazioni e sostegno, con l’obiettivo di aiutare le persone a vivere meglio.

La Campagna si svolge su tutto il territorio nazionale e prevede visite dermatologiche gratuite presso i centri che hanno aderito all’iniziativa.

Nelle prime quattordici tappe oltre il 50 per cento delle persone visitate ha ricevuto durante i consulti la diagnosi di HS e ha potuto iniziare il percorso di cura presso i centri specializzati. Visto il successo delle prime tappe,  la Campagna si allarga e vede l’adesione di altre strutture su tutto il territorio nazionale.

Le prossime tappe: 21/9 Roma Policlinico Umberto I, 30/9 Mestre Ospedale dell’Angelo, 3/10 Milano Policlinico Via Pace, 4/10 Milano Ospedale San Raffaele, 5/10 Milano Humanitas – Milano IRCCS Galeazzi, 6/10 Catanzaro Ospedale Pugliese Ciaccio, 14/10 Benevento Ospedale Rummo – Grosseto Ospedale della Misericordia, 20/10 Brescia Spedali Civili, 21/10 Verona Ospedale Borgo Trento, 11/11 Terni Ospedale della Misericordia, 24/11 Trieste Ospedale Maggiore,  25/11 Roma Policlinico Tor Vergata – Udine Ospedale Santa Maria della Misericordia, 2/12 Nuoro Ospedale San Francesco.

Le visite sono esclusivamente su prenotazione contattando il numero 392 8077216 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 17,00.

Per ulteriori informazioni: www.chenomedaialletuecisti.it

Leave a comment