PSORIASI, ARTRITE PSORIASICA E COVID-19: al via un’indagine sui pazienti e sui caregiver

L’emergenza Covid ha messo in evidenza alcune criticità legate al controllo e al monitoraggio delle patologie croniche: attività ambulatoriali sospese, esami di controllo rimandati e appuntamenti cancellati. Le persone affette da patologie dermatologiche croniche hanno vissuto la pandemia con un grande senso di abbandono da parte del Sistema Sanitario e Sociale. Ma che cosa vuol dire avere la psoriasi o l’artrite psoriasica in tempo di COVID-19?

Per cercare di rispondere a questo interrogativo ANAP Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle, in collaborazione con dermatologi e psicologi e con il supporto di Novartis ha messo a punto due questionari – uno dedicato alle persone malate, l’altro a chi si prende cura di loro ed ai loro famigliari – che aiutino a rendere visibile il loro disagio sia nella prima fase della pandemia che in quelle successive.

La psoriasi e l’artrite psoriasica sono patologie per le quali c’è ancora stigmatizzazione da parte delle persone e sono patologie croniche, con una serie di comorbidità associate, quindi anche con un impatto importante dal punto di vista clinico. E’ importante far comprendere il vissuto del paziente ed è altresì importante far sentire la voce di questi pazienti e dei loro caregiver affichè ricevano la giusta attenzione da parte delle Istituzioni Sanitarie.

I dati raccolti durante il sondaggio saranno oggetto di discussione in una serie di webinar che si terranno nei prossimi mesi, proprio con l’obiettivo di riportare alla luce anche queste malattie croniche e disabilitanti.

 

Per rispondere al questionario collegarsi a:
https://it.surveymonkey.com/r/ANAP-Psoriasi-Pazienti   e    https://it.surveymonkey.com/r/ANAP-Psoriasi-CareGiver

Leave a comment